• Legacy carousel
    • Leaving a Legacy

      "With environmental challenges very much in our minds, any new objects we create should be enduring. They should also be beautiful, each in their own way, so their appeal stands the test of time. What our group of brilliant designers and cultural leaders has brought to life, using a sustainable natural material, is a collection of imaginative and wholly unique designs that will, we hope, be used and admired for generations." - Sir John Sorrell CBE

  • Legacy book
    • One material, many stories

      Discover the story of Legacy - a joining of London's top cultural institutions and some of Europe's leading creative thinkers to explore the properties of American red oak and create a piece of design that will last through generations with a design that will stand the test of time. The Legacy storybook is free to view online and special hardback editions are available to order.  

  • Botin-Foundation-Madrid_MVP-Arquitectos_red-oak_5_carousel.jpg
    • FONDAZIONE BOTÌN

      Gli architetti dello studio MNV Arquitectos hanno scelto  la quercia rossa americanaper la realizzazione dell’atrio della Fondazione Botìn a Madrid, Spagna, affascinati dalle tonalità calde e dalle proprietà di resistenza di questo legno.

  • Timber-Wave_Red-oak_Levete_LDF-(6)_carousel.jpg
    • TIMBER WAVE

      Questa splendida e ambiziosa struttura che incornicia l’ingresso del Victoria & Albert Museum di Londra, Regno Unito, è stata ideata dallo studio Amanda Levete Architects con l’intento di esplorare il potenziale della quercia rossa americana in applicazioni strutturali.

  • Along-the-Lines-of-Happiness_Cox_-Bacon_American-red-oak_maple_cherry_Interni_Giovanni-Nardi-(3)_carousel.jpg
    • ALONG THE LINES OF HAPPINESS

      L’incontro tra la scultrice Laura Ellen Bacon e il designer Sebastian Cox ha dato vita a questo originale esperimento live, condotto a Milano, per mettere alla prova i limiti estetici della quercia rossa americana.

American red oak

La quercia rossa americana è la specie dominante nelle foreste di latifoglie degli Stati Uniti. Il legno è caratterizzato da una venatura distintiva e da una colorazione non sempre rossa. Il nome deriva invece dal colore delle foglie nella stagione autunnale. A seconda della regione di provenienza, il legno è venduto come “settentrionale”, “meridionale” e “Appalachiano”.

Latin Name

Quercus species, mainly Quercus rubra

Nome Comune

quercia rossa americana, northern red oak, southern red oak

American_red_oak_big

La crescita naturale degli alberi di quercia rossa è limitata quasi esclusivamente all’America settentrionale, anche se vengono piantati anche in altre regioni. È ampiamente diffuso in quasi tutti gli Stati Uniti orientali nelle foreste di latifoglie miste. Gli alberi di quercia rossa hanno un’altezza elevata. Il gruppo delle querce rosse comprende numerose sottospecie diffuse da nord a sud; alcune sono presenti sulle montagne e altre in pianura, con ampio ventaglio di caratteristiche differenti. L’ampia diffusione introduce pertanto significative variazione in base alla posizione geografica, specie tra gli esemplari a crescita più lenta, tipici degli Stati settentrionali, e quelli a crescita più rapida degli Stati del sud. La quercia rossa è considerata una specie altamente sostenibile, sia per il consumo domestico che per l’esportazione ed essendo il gruppo più popoloso della specie, cresce in misura notevolmente più abbondante rispetto alla quercia bianca.

CRESCITA

Stando ai dati della FIA, la massa legnosa di quercia rossa negli Stati Uniti è pari a 2,48 miliardi di metri cubi, il che corrisponde al 18,7% della massa complessiva di latifoglie presente sul territorio. La quercia rossa degli Stati Uniti cresce a ritmi di 55,2 milioni di metri cubi ogni anno, con un abbattimento annuo di 33,9 milioni di metri cubi. Il volume di legname netto (dopo l’abbattimento) evidenzia un aumento di 21,3 milioni di metri cubi ogni anno. I ritmi di crescita della quercia rossa superano o risultano equiparabili all'abbattimento in quasi tutti gli Stati americani produttori, con eccezione del Texas.

Alabama Arkansas Arizona California Colorado Connecticut District of Columbia Delaware Florida Georgia Iowa Idaho Illinois Indiana Kansas Kentucky Louisiana Massachusetts Maryland Maine Michigan Minnesota Missouri Mississippi Montana North Carolina North Dakota Nebraska New Hampshire New Jersey New Mexico Nevada New York Ohio Oklahoma Oregon Pennsylvania Rhode Island South Carolina South Dakota Tennessee