Eccezioni regionali alle norme standard NHLA

Le qualità NHLA coprono la maggior parte delle specie di legno di latifoglie commerciali che crescono negli Stati Uniti. Di seguito è riportato un breve riassunto delle varie specie e l’assortimento dei colori che è possibile ordinare presso il fornitore americano.

RED ALDER (ONTANO ROSSO)

Cresce esclusivamente nella regione nord-occidentale degli Stati Uniti, lungo la costa del Pacifico, tra vaste distese di conifere quali l’abete Douglas e il pino; rappresenta il più importante legno duro per scopi commerciali nella regione. Le norme di classificazione per il red alder riguardano soprattutto l'aspetto e gli usi finali specifici. L’alder viene classificato usando le norme per il red alder della costa pacifica, “Pacific Coast Red Alder Rules” della NHLA, pubblicate nella sezione sulle norme NHLA per la misurazione e l’ispezione delle latifoglie e dei cipressi, “NHLA Rules for the Measurement & Inspection of Hardwood and Cypress”. Le norme sono state sviluppate sulla costa occidentale degli Stati Uniti tenendo in considerazione le necessità degli utilizzatori e degli esportatori. 

Tra i punti di classificazione principale c’è la classificazione a partire dalla superficie migliore e non dalla superficie peggiore, come stabilito invece nelle norme di classificazione standard NHLA; i nodi puntiformi vengono considerati una caratteristica e non un difetto. Le qualità principali comprendono Superior (Select & Better), Cabinet (No. 1 Common) e Frame (No. 2  Common) che sono simili agli usi per le qualità standard NHLA.  
  
Un legno per mobili di piccole dimensioni, viene venduto solitamente già piallato ed è spesso tagliato a seconda di lunghezze e larghezze specifiche. Si prega di consultare il proprio fornitore per una spiegazione più approfondita circa le qualità dell’alder e i prodotti disponibili. 

WALNUT (NOCE)

Considerato il non plus ultra dei legni di latifoglie americani, il walnut è il preferito tra i legni scuri per la fabbricazione di mobilio di pregio, finiture di interni e calci di fucile. Il walnut cresce in zone che si estendono per tutta la metà orientale degli Stati Uniti e principalmente nel Midwest. Da un punto di vista storico, le norme di classificazione del walnut FAS sono state ridefinite per incoraggiare un uso migliore di questa specie pregiata. Per questo motivo, le qualità FAS per il walnut consentono tavole più piccole, sia in larghezza che in lunghezza. Esiste anche una maggiore tolleranza per le caratteristiche naturali del walnut rispetto alle norme di classificazione standard NHLA per le altre specie. Nelle norme di classificazione si può trovare una spiegazione dettagliata di tali caratteristiche. Si prega di consultare il proprio fornitore per le qualità del walnut e i prodotti disponibili.

Selezione per colore

Oltre alla selezione per qualità o larghezze specifiche, diverse specie hanno anche un valore commerciale aggiunto quando viene preso in considerazione il colore. È importante puntualizzare che qui il colore si riferisce ad alburno e durame.

NUMBER 1 E 2 WHITE

Una selezione del colore fatta solitamente per l’hard maple (acero duro), ma che può essere anche utilizzata per altre specie dove sono richiesti tagli privi di alburno di difetti, quali ash (frassino), birch (la betulla) e soft maple (acero tenero).

Number 1 indica che sia le due superfici che i bordi dei tagli privi di difetti devono essere di alburno.

Number 2 white indica che una delle due superfici ed entrambi i bordi dei tagli privi di difetti devono essere di alburno e che l’altra superficie deve contenere almeno il 50% di alburno.

SAP AND BETTER

Questa denominazione commerciale indica che solo una superficie della tavola deve essere di alburno. Di solito questa qualità si applica alle stesse specie della Number 1 e 2 White, pur essendo meno rigorosa. Per la qualità Sap and Better ogni tavola deve avere almeno una superficie di alburno nei tagli privi di difetti.

RED ONE FACE AND BETTER

Questa denominazione commerciale indica che almeno una superficie della tavola deve essere di durame. Di solito questa qualità si applica a specie quali cherry (ciliegio), oak (quercia), walnut (noce), gum (albero della gomma), e persino birch (betulla) e maple (acero) in certi utilizzi. Sotto questa qualità il fabbricante cerca almeno una superficie di durame in tutti i tagli privi di difetti.

In riferimento alla selezione di lunghezze e larghezze specifiche e addirittura ai disegni delle venature, è disponibile un’ampia gamma di opzioni aggiuntive per gli utilizzatori di legno di latifoglie americane. Se queste richieste possono essere concordate tra produttori ed acquirenti, allora può essere utile anche apportare modifiche alle qualità standard delineate in questa guida. Così facendo si può anche migliorare la resa di ciascun pezzo, contribuendo alla sostenibilità della foresta. È possibile che vengano anche ridotti i costi a vantaggio delle due parti o che ci sia un valore aggiunto al momento della spedizione.

Definizione di un taglio accettabile (Sound)

Un taglio privo di midollo, marciume, cipollatura e smussi. Non viene presa in considerazione la tessitura. Sono ammessi nodi sani (Sound), beccate di uccelli, macchie, strisce di colore diverso, fessurazioni stagionali che non compromettano la forza di un taglio, fori di tarli puntiformi, a macchia e allungati. Altri fori di 1/4” o più grandi sono ammessi, ma devono essere limitati come segue: una media di un foro del diametro di 1/4” in un taglio ogni 12 pezzi, due fori di 1/4” o uno di 1/2” ogni 12 pezzi, ma su un solo lato del taglio.

La procedura per determinare la qualità

  1. Determinare le specie.
  2. Calcolare la misura di superficie (SM).
  3. Determinare qual è il lato mediocre della tavola.
  4. Su questa superficie, calcolare la percentuale di legno privo di difetti.
    Nota: Se il lato mediocre è di qualità Number 1 Common, controllare se il lato migliore può essere classificato come FAS F1F o come Selects. 
  5. Una volta determinata la qualità, cercare caratteristiche di spicco quali tagli di alburno o durame, per una selezione in base al colore.
  6. Creare pile diverse a seconda delle specifiche di acquirenti e venditori.

Riassunto delle qualità di legname di latifoglia americana

  FAS FAS 1 FACE SELECTS No 1 Common No 2A & 2B COMMON
Dimensioni minime della tavola 6”x8’ Uguale a FAS per le specie classificate 4”x6’ 3”x4’ 3”x4’
Dimensioni minime del taglio 4”x5’
3”x7’

La superficie migliore deve essere di qualità FAS

La superficie peggiore deve essere di qualità No 1 Common

La superficie migliore deve essere di qualità FAS

La superficie peggiore deve essere di qualità No 1 Common

4”x2’
3”x3’
3”x2’
Resa minima Misura della superficie x10
83%

La superficie migliore deve essere di qualità FAS

La superficie peggiore deve essere di qualità No 1 Common

La superficie migliore deve essere di qualità FAS

La superficie peggiore deve essere di qualità No 1 Common

Misura della superficie x8
66%
Misura della superficie x6
50%
Formula per determinare il numero di tagli privi di difetti Misura della superficie 4

La superficie migliore deve essere di qualità FAS

La superficie peggiore deve essere di qualità No 1 Common

La superficie migliore deve essere di qualità FAS

La superficie peggiore deve essere di qualità No 1 Common

Misura della superficie +1
3
Misura della superficie 2

NOTE:

  • Questa tabella riassume i requisiti principali delle qualità standard. Per informazioni dettagliate, si prega di consultare la sezione sulla Guida alle norme NHLA (NHLA Rule Book).
  • Per legname essiccato in forno, è consentito un ritiro di 1 ⁄2” per ciascuna tavola di dimensioni minori in ogni qualità.
  • No. 2A Common richiede tagli privi di difetti.
  • No. 2B Common è una qualità molto utilizzata e richiede tagli accettabili (Sound).