Snelson

Species: American ash, American cherry, American walnut
Designer: Sam Weller
Born
: Bath, 1985
Photographer
: Mark O'Flaherty

TensegritySam Weller si è dapprima laureato in disegno industriale e ingegneria all’Università di Brunel, e ha passato sette mesi a San Francisco a studiare tipografia e grafica. Ha lavorato in Scozia allo sviluppo di un’incubatrice per il trasporto di neonati, ed ora lavora come freelance a progetti di illuminazione e di elettronica. Essendosi appena laureato al RCA, spera di lavorare nel campo del design di mobili.

Il progetto
Lo sgabello prende il nome dallo scultore  Kenneth Snelson la cui scultura Needle Tower II ha dato origine all’ispirazione di Weller, quando lui l’ha vista in Olanda. Le sculture di Kenneth Snelson ruotano attorno al concetto di “tensegrità” (come definito successivamente da Buckminster Fuller), secondo il quale i componenti di una struttura sono tenuti insieme dalla tensione continua dei cavi che li uniscono. In questo sgabello, infatti, i vari elementi, legati da cavi in tensione, non hanno nemmeno bisogno di toccarsi. Seguendo il consiglio di Sean Sutcliffe di Benchmark, Weller ha usato un cavo marino chiamato Dyneema che non si allenta anche se sottoposto ad una tensione continua. Il cavo è tirato da un paranco del tipo di quelli usati sugli yacht.

L’uso del cavo rende l’apparenza dello sgabello complicata, e per questo Weller ha voluto che gli altri elementi fossero il più possibile semplici. – un disco per la seduta e gambe a sezione circolare con le estremità arrotondate che evocano esplicitamente i manici di scopa. E’ possibile smontare e rimontare gli sgabelli, anche se questa operazione è davvero un difficile puzzle.

Dato che la produzione è stata relativamente semplice, Weller ha avuto il tempo di produrre più sgabelli usando legni diversi. Questi sgabelli leggeri possono essere usati in casa come sedute occasionali, o all’esterno per eventi particolari.

Considerazioni sul ciclo di vita
I processi di produzione di questi sgabelli sono semplici, e l’energia necessaria è minima. Weller, che ha studiato anche progettazione sostenibile a Brunel, era consapevole del fatto che in caso di danneggiamento le parti compromesse possono essere facilmente sostituite, aumentando così la vita utile dello sgabello.

Cliccare per vedere la valutazione dell’impatto ambientale e/o un breve filmato del progetto Snelson.

Per ulteriori informazioni seguire Sam su Twitter o visitare http://www.samweller.co.uk.

 

Filtra per